Per cosa si utilizza il frullatore a immersione

I frullatori ad immersione sono elettrodomestici molto diffusi, soprattutto per la loro praticità. Anche un semplice frullatore ad immersione economico infatti permette di preparare un’ampia quantità di ricette, senza bisogno di ulteriori utensili. Mentre fino a qualche anno fa l’elettrodomestico più diffuso era il robot da cucina, oggi i frullatori ad immersione hanno quasi totalmente soppiantato questo tipo di prodotti.

I vantaggi del frullatore ad immersione


Le motivazioni per cui molte persone preferiscono il frullatore ad immersione a altri elettrodomestici sono chiare: sono molto più maneggevoli e semplici da utilizzare, inoltre sono versatili e poco costosi. I nuovi modelli dispongono infatti di numerosi accessori, che permettono di usare il frullatore in tante diverse situazioni. Alcuni sono muniti di grattugia esterna, adatta anche per il formaggio più duro, o per grattugiare noci e nocciole; altri hanno anche un ampio bicchiere, simile ad un piccolo robot da cucina, con cui si monta, si trita, si affetta, si impasta qualsiasi alimento crudo o cotto.

Le principali ricette


Restando al semplice frullatore ad immersione, sono numerose le ricette in cui questo elettrodomestico si può sfruttare con grande successo. La meccanica di funzionamento è unica: un piccolo motore fa girare delle lame, poste al termine di una lunga asta in metallo, riparate da un pratico para schizzi. Con questo elettrodomestico si preparano salse, si frullano le verdure e la frutta, si terminano diversi piatti ormai classici. Sicuramente l’utilizzo è reso molto semplice dalla lunga asta, che permette di inserire il frullatore direttamente in pentola, o nella ciotola di un impasto. Questo elettrodomestico si può utilizzare sia come protagonista vero e proprio della ricetta, come nel caso del passato di verdure, sia per risolvere piccoli drammi: per rompere i grumi della besciamella ad esempio.

Non solo frullati


Il frullatore a immersione si utilizza quindi in diversi ambiti, anche se sicuramente quello d’elezione è la preparazione delle salse montate. Il suo funzionamento permette infatti di emulsionare qualsiasi composto, incamerando anche piccole bolle di aria; in questo modo la maionese riesce perfettamente, compatta e vellutata, come se fosse stata preparata da un grande chef. Il fatto che la lama che ruota porti ad incamerare aria può essere accentuato, muovendo su e giù la base con le lame, oppure evitato. Per farlo è necessario evitare di muovere eccessivamente le lame, lasciandole appoggiate sul fondo del contenitore. Il bicchiere disponibile nelle confezioni di quasi tutti i frullatori a immersione permette in genere di modulare al meglio l’aria presente nel composto.

Reply