Come ottimizzare al meglio una rete wifi in casa

Quando si crea una rete Wifi in casa uno dei problemi da affrontare è la copertura, infatti, la connessione non arriva sempre in tutte le stanze della casa, per questo motivo si ricorre a un ripetitore del segnale wifi, molto utile portare internet in ogni stanza.

In questo articolo daremo qualche consiglio utile per ottimizzare al massimo la rete wifi in casa senza limitazioni o cali di segnale.

ottimizzare wifi

Nelle case che hanno più muri o più piani, riuscire ad assicurare una copertura totale del segnale wifi può essere difficile, in caso di abitazione ampia, la scelta del router è essenziale, così come il suo posizionamento, che andrebbe mantenuto quanto più possibile centralmente.

In alcuni casi non è possibile posizionare il dispositivo in un posto ottimale, per cui si deve ricorrere ad ulteriori strumenti come l’access point o un range extender.

Con l’access point si può usare la tecnologia Power Line per trasferire il segnale di rete tra i due dispositivi, una soluzione semplice e funzionale che non richiede particolari modifiche alla rete.

Il ripetitore di segnale wifi, invece, è molto pratico, va posizionato in un punto preciso della casa, possibilmente quello che potrebbe essere ottimale per la distribuzione dell’estensione della rete per coprire ogni punto.

Se la casa o l’appartamento sono posizionati in centri abitati è facile dover coesistere con altre reti Wi-Fi di negozi e abitazioni adiacenti, tutte reti che possono interferire con la propria.

In questo caso la regola base è quella di analizzare le reti attraverso l’uso di alcuni programmi specifici e usare il canale meno congestionato, oppure affidarsi alla funzione automatica dell’accesso point, che quando viene acceso trova subito il canale meno utilizzato e se ne appropria per lavorarci.

Infine, per avere prestazioni ottimali bisogna fare in modo che la rete non sia accessibile a chiunque, per cui si deve inserire una password personale difficile e impostare un sistema di protezione.

Per la scelta della password si consiglia di inserirne una lunga che abbia numeri e caratteri, mentre come sistema di sicurezza, impostare la protezione più sicura, ovvero la WPA2, supportata da quasi tutti i router attualmente in vendita.

Reply